Ekdal promosso a capitano: «Rivincita dopo gli infortuni». Delusione Bonazzoli

ekdal
© foto www.imagephotoagency.it

Ekdal promosso a capitano della Svezia: «Rivincita dopo gli infortuni, ma abbiamo tanti leader». Delusione per Bonazzoli, escluso dagli Europei U21

Conclusa un’ottima prima stagione con la maglia della Sampdoria, Albin Ekdal ha fatto immediatamente ritorno nella sua Svezia per raggiungere i compagni di nazionale in ritiro e preparare le due gare contro Malta e Spagna, valevoli per la qualificazione ai prossimi Europei del 2020. Una lieta notizia ha accolto il centrocampista blucerchiato, che assumerà il ruolo di capitano per gli impegni imminenti.

Il difensore e capitano Andreas Granqvist, infatti, dopo l’infortunio rimediato in primavera, ha preso parte agli allenamenti di questi giorni ma, ancora distante da un recupero completo, dovrà rinunciare a scendere in campo. Ad ereditare la fascia sarà proprio Ekdal: «Abbiamo molti leader in squadra, la metà dei giocatori potrebbe essere capitano. Tuttavia, dopo tanti anni in nazionale e i periodi difficili in cui mi sono infortunato, suona come una piccola rivincita», riporta expressen.se. 

Non è andata altrettanto bene a Federico Bonazzoli, attaccante di proprietà della Sampdoria, che oggi è stato escluso dalla lista dei 23 convocati definitivi dell’Italia U21 per gli Europei di categoria che si disputeranno fra pochi giorni. Una delusione dopo l’altra per il bomber di Manerbio che, vissuta una retrocessione col Padova nonostante il buon ruolino personale, adesso dovrà ingoiare il calice amaro di vedere da casa i propri compagni di nazionale. Ad essere confermato, è stato invece Emil Audero, che difenderà i pali degli Azzurrini.