Giampaolo, parla il fratello: «Percorso di Marco ha avuto evoluzione importante»

giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

Giampaolo, ma questa volta è Federico: «Mio fratello Marco ha cambiato il suo modo di fare calcio. Col Pescara si sono sfiorati più volte»

Fin da subito Marco Giampaolo è stato simpatico al suo nuovo pubblico, quello della Sampdoria. Un po’ per la sua schiettezza e riservatezza – poche parole, tanti fatti – e un po’ perchè a Genova sponda blucerchiata non si vedeva giocare a calcio da tanti anni. Un progetto basato sulla crescita di giovani talenti, e i risultati che col tempo si iniziano a vedere. Il suo cammino sulla panchina della Samp è appena iniziato, ma sembra che sia destinato a durare.
IL FRATELLO – Il calcio, però, è di famiglia in casa Giampaolo, e la carriera che Marco non è riuscito a fare da calciatore l’ha fatta il fratello Federico. L’ex attaccante, oggi tecnico del Bari U17, ha scritto pagine importanti della storia del Pescara, club in cui ha vissuto tre esperienze (tutte positive) in periodi diversi della sua carriera: «Mio fratello? Non possiamo essere paragonati e paragonabili. Io, fino ad ora, ho allenato sempre nei settori giovanili: lì non c’è pressione come in A, giustamente. Il percorso professionale di Marco ha subito un’evoluzione importante, ora pratica un calcio più offensivo rispetto all’inizio della sua carriera. Lui ha più esperienza di me indubbiamente. Anche se devo dire che ci confrontiamo molto – racconta a pescarasport24.com – e se posso qualche “segreto” glielo “rubo”. Mio fratello ed il Pescara si sono sfiorati più volte, ma una cosa è certa: c’è stima reciproca da ambo le parti».