Ferrari rilancia le ambizioni europee: «Sognare non costa»

© foto www.imagephotoagency.it

Ferrari si dice soddisfatto dello stage con la Nazionale e mette nel mirino l’Europa: «Stage positivo, ora voglio la Nazionale vera. EL? Sognare non costa?»

E’ tornato dalla positiva esperienza di Coverciano con la maglia della Nazionale, uno stage voluto dal ct Gigi Di Biagio per testare i potenziali giocatori della Nazionale da cui si dovrà ripartire dopo il fallimento della mancata qualificazione al Mondiale. Sky Sport ha così intercettato Gianmarco Ferrari, che ha parlato dei tre giorni passati con la maglia azzurra, dichiarando a chiare lettere la speranza che a questa esperienza possa seguire quella di una convocazione vera e propria: «Con lo stage ho vissuto una bella esperienza, il mio obiettivo personale è fare in modo che possa essere un punto di partenza per passare alla Nazionale vera».

Qualche battuta, naturalmente, anche sul momento attuale della Sampdoria e sui sogni europei: «Domenica contro l’Atalanta sarà una partita importante – continua il difensore blucerchiato –, anche se poi ce ne saranno altre undici. Noi non guardiamo nessuno ma facciamo la corsa su di noi, cercheremo di fare il nostro meglio e vedremo alla fine dove arriveremo: sognare non costa nulla. Differenze fra Giampaolo e Gasperini? Il primo ha un’idea basata sul collettivo, Gasperini invece, come Juric, lavora di più sui singoli».

Articolo precedente
pullman tifosi sampdoriaAtalanta-Samporia: l’elenco dei pullman per la trasferta di Bergamo
Prossimo articolo
ramirez caprari sampdoriaVerso Atalanta-Samp, le quotazioni sulla trequarti: una poltrona per tre