Ferrero a Ballando per beneficenza: «Solo a modo mio»

Ferrero Sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Esclusiva SampNews24 – La partecipazione di Massimo Ferrero a “Ballando con le Stelle” non è solo spettacolo: il nobile obiettivo del presidente è rivolto ai bambini

Non tutto è spettacolo, questa la doverosa premessa prima di raccontarvi il retroscena che si nasconde dietro la partecipazione di Massimo Ferrero al noto programma “Ballando con le Stelle“. Il presidente della Sampdoria ha preso in considerazione il lungo corteggiamento di Milly Carlucci solo a una condizione: la sua partecipazione alla competizione di ballo – in onda in prima serata su Rai Uno – dovrà essere finalizzata a portare un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. Il numero uno blucerchiato indosserà le vesti di ballerino se il suo gesto permetterà l’acquisto di ambulanze pediatriche per sei ospedali italiani come il “Gaslini” di Genova, il “Vittore Buzzi” di Milano, il “Meyer” di Firenze, il “Bambin Gesù” di Roma, il “Santobono” di Napoli e il “G. Di Cristina” di Palermo. Intento più che nobile da parte di Ferrero, sempre molto sensibile alle questioni riguardanti i bambini e alla beneficenza.