Ferrero vola in Olanda per… l’inglese!

ferrero sampdoria
© foto Valentina Martini

Massimo Ferrero vuole essere all’avanguardia e imparare l’inglese: corso accelerato in una famosa scuola in Olanda

Per una Sampdoria sempre più internazionale, che quest’estate ha affrontato una mini-tournée fra Irlanda e Galles e lavorato molto con società estere per il calciomercato, è assolutamente indispensabile conoscere la lingua inglese, denominatore comune nel mondo del business calcistico e non. Lo ha capito anche il presidente blucerchiato Massimo Ferrero che, affiancato da validi dirigenti e collaboratori, si sta ritagliando un ruolo sempre più importante nella gestione delle trattative di mercato: è per questo motivo che, al momento, il numero uno di Corte Lambruschini si trova nella città di Vught, in Olanda, dove ha sede il “Language Institute Regina Coeli”, scuola famosa per i suoi tempi di apprendimento molto ristretti.

Ferrero, infatti, ha iniziato questa settimana un corso intensivo della durata 5 giorni (13 ore di lezione al giorno) e si è già detto molto soddisfatto dei risultati ottenuti. Prima di lui, altri personaggi del mondo del calcio avevano scelto di migliorare le proprie skills a Vught, come Carlo Ancelotti o Antonio Conte. Il presidente doriano, insomma, ha approfittato di qualche giorno di riposo per non farsi trovare impreparato alla prossima finestra di gennaio.