Ferrero, niente estate in tribunale: si punta allo slittamento a settembre

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, niente estate in tribunale per Ferrero: chiesto lo slittamento a settembre

Massimo Ferrero non si dovrà solamente preoccupare delle finanze della Sampdoria, anch’esse colpite dall’emergenza Coronavirus, ma anche delle questioni legali che riguardano da vicino lui e la sua famiglia. Per il presidente blucerchiato, infatti, da mesi sono in atto procedure concorsuali relative a Farvem Real Estate ed Eleven Finance, le due società della galassia Ferrero sull’orlo del fallimento e in attesa di sapere se potranno rientrare o meno nella procedura di concordato preventivo.

Il Tribunale fallimentare di Roma è rimasto chiuso per un paio di mesi per via dell’emergenza sanitaria e perciò tutte le attività processuali sono per forza di cosa slittate. Adesso, però, gli avvocati del Viperett, hanno depositato un’istanza di proroga per ulteriori due mesi, come comunicato nella quarta relazione periodica. Bisognerà attenderà il parere dei commissari, ma in caso di risposta positiva la questione potrebbe essere rimandata a settembre – spiega l’edizione odierna de Il Secolo XIX – se non ancora più avanti.