Connettiti con noi

Hanno Detto

Ferri: «Sampdoria Inter? Partita insidiosa, serve tanta qualità»

Pubblicato

su

Riccardo Ferri, doppio ex di Sampdoria e Inter, presenta la sfida in programma al Ferraris: le dichiarazioni a La Gazzetta dello Sport

Riccardo Ferri, doppio ex della sfida tra Sampdoria e Inter, presenta il match sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

INTER«Non parlerei di maturità, perché questa squadra ha raggiunto una mentalità da top già da tempo: è abituata alle partite insidiose e strutturata per giocarsela su ogni campo perché è cresciuta dal punto di vista della personalità, della convinzione e delle conoscenze. E anche la qualità del gioco ne ha guadagnato. Davanti è cambiato un po’ il vestito, ora è meno appariscente forse, ma con più qualità. Tutti i giocatori hanno fatto un percorso di crescita evidente e forse Brozovic è l’immagine di questo ultimo step: concreto, più sereno e consapevole della sua forza e di quella della squadra».

DZEKO«Edin è molto intelligente e lavora tanto per la squadra. I due insieme si amalgamano alla perfezione ed è probabile che Inzaghi voglia sfruttare ogni occasione per perfezionare i meccanismi. Però non dimenticatevi che ci sono anche giocatori straordinari come Correa e Sanchez, che sanno strappare le partite come pochi. Certo, avere Lautaro on campo fa la differenza».

SAMPDORIA«Ha giocato bene nelle prime due partite ed è stata anche sfortunata. Sarà super motivata a fare bene contro una grande squadra e ha la qualità per sorprendere».