Fiorentina-Sampdoria, Giampaolo vuole il bis di Empoli

giampaolo sampdoria
© foto SampNews24

Paulo Sousa non esalta contro la Sampdoria, mentre Marco Giampaolo chiede ai suoi uno sforzo per ripetere le imprese con l’Empoli

La Sampdoria cerca continuità in campionato, dopo la vittoria sull’Inter, e tenta l’assalto all”Artemio Franchi”, sul cui terreno di gioco i tre punti non arrivano da dodici anni. L’imperativo dettato da Marco Giampaolo è ripetere la prestazione convincente di domenica e l’impresa che gli riuscì lo scorso anno sulla panchina dell’Empoli: per lui, due derby da sogno grazie al 2-2 in terra gigliata e il 2-0 al “Carlo Castellani“.
COLLEGHI A CONFRONTO – Il tecnico doriano vanta due successi, altrettante sconfitte e tre pareggi per un totale di 7 precedenti contro la Fiorentina. Equilibrato, seppur ridotto, il computo degli incroci tra Paulo Sousa e i blucerchiati: il portoghese conta solamente due precedenti risalenti alla passata stagione, di cui un 2-0 a favore sul campo del “Luigi Ferraris“ con Walter Zenga e un deludente 1-1 di Firenze, propiziato da una fantastica rete di Ricky Alvarez.
SQUADRE A CONFRONTO – Fiorentina e Sampdoria si presentano con soli due punti di differenza in classifica, ma con sette posizioni che le separano. Nelle ultime cinque partite, le due formazioni hanno viaggiato sulla stessa lunghezza d’onda, racimolando otto punti e dando vita a una serie di alti e bassi che ancora non convincono del tutto. Siamo solo all’inizio della stagione, ben presto però verranno assunti i connotati giusti per definire una vera e propria identità. Quella del Doria è nuova e si intravede, d’altro canto quella della Viola è vecchia e sta per sparire.