Garattini sui rinvii in Serie A: «Chiudere gli stadi decisione drastica»

silvio garattini
© foto Twitter

Quattro rinvii in Serie A per il Coronavirus, Garattini: «Chiudere gli stadi decisione drastica. Si rischia psicosi»

INTER-SAMPDORIA RINVIATA: LE POSSIBILI DATE PER IL RECUPERO

Si è aggiunta da poco anche Torino-Parma, alla lista delle gare di Serie A rinviate per l’emergenza Coronavirus. Silvio Garattini, presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri”, ha commentato ai taccuini de Il Corriere della Sera le decisioni prese dal Governo.

«Prendere delle misure restrittive non sempre è un bene. Si può creare una psicosi tra la popolazione. Consigli? Non stare troppo tempo nei locali affollati e, in generale, nei luoghi dove gira molta gente». Tra questi, rientrano proprio gli stadi: «Sì, ma nella maggior parte delle città italiane non c’è nemmeno un caso di coronavirus. Chiudere stadi e palazzetti è una decisione drastica che va presa quando c’è una reale emergenza».