Gare a porte chiuse, la Federsupporter: «Rimborso dovuto ai tifosi»

tifosi sampdoria diretta
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Federsupporter Parisi contro i rimborsi non previsti per le gare a porte chiuse: «Le società non possono esimersi»

Non ci sono ancora aggiornamenti riguardo la partita che la Sampdoria dovrà disputare contro l’Hellas Verona, gara in programma lunedì 2 marzo alle ore 20.45. Qualora si dovesse giocare a porte chiuse per l’emergenza Coronavirus, non saranno previsti rimborsi per i tifosi abbonati.

Ai microfoni di Radio Sportiva Alfredo Parisi, presidente di Federsupporter, non ci sta: «Le società di calcio non possono esimersi dal rimborsare il costo del biglietto se le partite non si disputano per cause di forze maggiore. Credo che serva una presa di coscienza seria, altrimenti è un campionato stravolto se alcune squadre giocano a porte chiuse e altre no, occorre fermare tutto».