Giampaolo: «Dobbiamo migliorare il terreno di gioco»

giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

La conferenza stampa di Marco Giampaolo al termine del match giocato contro il Cagliari di Mister Rastelli. Molta autocritica e spiegazioni tecniche per l’allenatore blucerchiato

Questa volta la Sampdoria deve accontentarsi di un pareggio, rimontando comunque di nuovo un gol di svantaggio, con il guizzo di Fabio Quagliarella. Una squadra meno brillante del solito, che ha provato fino alla fine a vincere, cogliendo anche un palo nel finale. Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, commenta in conferenza stampa: «Faccio un’analisi di quella che è stata una partita e tiro le somme. Non siamo stati pulitissimi tecnicamente, abbiamo pagato sulla fisicità degli avversari, nonostante la differenza siamo stati bravi a restare dentro la partita. Il Cagliari dominava nel gioco aereo. Qualche cosa sul piano fisico lo abbiamo pagato. Il terreno di gioco va assolutamente migliorato, questo è un campo da rugby, quando giochiamo in casa abbiamo bisogno che il terreno sia perfetto. La squadra è stata brava a restare sul terreno.Il Cagliari è una squadra di tutto rispetto, con tanta esperienza, che ha fatto valere queste sue caratteristiche. L’ultima azione di Ibarbo probabilmente il guardalinee ha segnalato un fuorigioco. Siamo una delle squadra forse più implica nei pro e contro in questo campionato. Credo che alla fine tutto si compensa».

FELICE PER IL GOL DI QUAGLIARELLA – «In vari momenti abbiamo sbagliato qualcosa tecnicamente. Se attacchi male rischi di difendere male e di sbilanciarti. Djuricic ha giocato nel ruolo di trequartista e non il ruolo di mezzala, avevo pensato anche a un cambio più offensivo, però poi avrei subito un centrocampo leggero. Sono contento che Quagliarella abbia fatto gol. Bruno Fernandes ha pagato un centrocampo folto, una qualità del terreno di gioco non ottimale, con tanti giocatori che scivolavano. Dobbiamo giocare partite tecniche e non fisiche perchè il nostro non è un centrocampo fisico, abbiamo calciatori tecnici, quando non riusciamo a giocare tecnicamente paghiamo fisicamente. Quindi ribadisco il grande merito della squadra per la prestazione fatta».

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaGiampaolo: «Si compensano errori arbitrali. Quagliarella…»
Prossimo articolo
PavlovicPavlovic in zona mista: «Con Giampaolo analizzeremo gli errori di oggi»