Giampaolo è preoccupato: il punto sugli infortunati

Kownacki Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria rischia di non recuperare nessuno dei tre infortunati per Cagliari: Ramirez ci sarà, ma sempre a mezzo servizio

La partita contro l’Inter ha messo in evidenza il fatto che la Sampdoria non sia una squadra abituata a giocare ogni tre giorni: con il poco turn-over operato da Giampaolo – più per mancanza di alternative, in alcuni casi, che per scelta tecnica – e l’impiego in impegni ravvicinati di alcuni giocatori, si è notata una certa stanchezza, soprattutto nella ripresa contro i nerazzurri. Per il tecnico doriano Marco Giampaolo, in vista della partita di mercoledì a Cagliari, sarà dunque necessario recuperare alcune pedine che possano garantire freschezza e un adeguato ricambio a chi ha giocato gli ultimi match. Iniziamo dal valutare la situazione di Gianluca Caprari: il problema al flessore che lo ha costretto alla tribuna contro l’Inter non è un infortunio serio, ma andrà trattato con i guanti, per evitare complicazioni inutili.

Per questo motivo sembra molto difficile che il numero 17, vero e proprio uomo in più della Samp a Frosinone e contro la Fiorentina, possa giocare contro il Cagliari mercoledì sera. Per quanto riguarda poi Riccardo Saponara, nessuna speranza di vederlo in campo per almeno ancora una ventina di giorni. Questo, naturalmente, pone il problema trequartista per Giampaolo: con Caprari e Saponara out e Gaston Ramirez a mezzo servizio, la batteria dei trequartisti è esaurita. Proprio a proposito dell’uruguaiano, la poca brillantezza è figlia di un fastidio muscolare che l’ex Middlesbrough si porta dietro da tre settimane. A Cagliari ci sarà, ma per giocare dovrà stringere ancora i denti. Infine Dawid Kownacki, finito in tribuna sabato sera per un problema alla caviglia. Questo pomeriggio l’attaccante polacco ha partecipato insieme ai compagni alla seduta atletica, ma è stato esentato da quella tattica: al momento, è difficile dire se il numero 99 potrà effettivamente prendere parte o meno alla trasferta della “Sardegna Arena”.

Articolo precedente
andersen sampdoriaInter stregata da Andersen: ma ci sono altre due big
Prossimo articolo
Quagliarella SampdoriaSconfitta amara, ma che lascia dei sorrisi