Giampaolo riflette: tre dubbi in vista del derby

giampaolo sampdoria
© foto Valentina Martini

Giampaolo pensa alla formazione che giocherà il derby: si va verso la conferma del solito blocco, ma i dubbi sono tre

Dopo una settimana di attesa spasmodica, di ansia e trepidazione, mancano ormai circa ventiquattro ore al Derby della Lanterna. L’attesa è quasi terminata, Sampdoria e Genoa si apprestano nei rispettivi quartier generali ad aggiustare gli ultimi dettagli per affrontare l’avversario cittadino nella madre di tutte le partite. Dalle parti di Bogliasco il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo continua a riflettere senza sosta su quale formazione schierare, anche in funzione degli infortuni e dei piccoli problemi fisici accusati dai propri giocatori nell’ultimo periodo. I dubbi dell’allenatore di Giulianova in vista della stracittadina in programma domenica alle 15 al “Ferraris” dovrebbero essere fondamentalmente tre.

Il primo riguarda la fascia destra: le quotazioni di Jacopo Sala sono cresciute notevolmente negli ultimi mesi, motivo per cui ci si potrebbe anche aspettare che il numero 7 inizi il match da titolare. D’altra parte, la maggiore solidità difensiva di Bartosz Bereszynski costituisce un argomento che Giampaolo non può certo ignorare. Il ballottaggio durerà probabilmente fino alla fine. Passando al centrocampo, il ritorno di Albin Ekdal dovrebbe essere scontato. Meno scontato invece l’impiego di Gaston Ramirez – apparso appannato contro la Roma -, ma l’uruguaiano resta comunque in vantaggio su Riccardo Saponara, pronto a subentrare nell’ultima mezz’ora. Infine, il solito dubbio in attacco: fra Gregoire Defrel e Manolo Gabbiadini dovrebbe spuntarla il primo per un semplice motivo, l’ottima forma fisica. L’ex Southampton sarà comunque pronto a entrare a partita in corso per provare a lasciare nuovamente lo zampino in un derby.