Connettiti con noi

News

Sampdoria, perché con Giampaolo non ha funzionato? Tutti i campanelli d’allarme

Pubblicato

su

Arrivati alla sosta per il Mondiale si può fare un bilancio sulla Sampdoria: i motivi per cui non ha funzionato con Marco Giampaolo

Arrivati alla sosta per il Mondiale in Qatar si possono iniziare a tirare le somme. A guardare cosa ha funzionato (poco) e cosa non è andato per il verso giusto (tutto). E soprattutto interrogarsi sugli errori fatti, magari per evitare di commetterli due volte di seguito. Sotto la lente di ingrandimento inevitabile che ci finisca Marco Giampaolo. Il tecnico della Sampdoria è stato esonerato dopo la sonora sconfitta contro il Monza. Un 3-0 che aveva il gusto dell’ammutinamento, ma che visto con gli occhi di un mese di Dejan Stankovic si ridimensiona.

Perché non ha funzionato con Giampaolo. Le colpe vanno equamente distribuite tra società, allenatore e squadra. La società per la scarsa chiarezzasottolineata anche dal tecnico il 21 luglio in pieno ritiro – su quelli che sarebbero stati i piani di mercato. Il tecnico per aver abbandonato la sua idea di calcio (forse anche per agevolare il poi partito Candreva) e aver adottato moduli in cui, probabilmente, non credeva fino in fondo. Non è dato sapere se dal primo giorno del ritiro, provando solo il 4-3-1-2 (modulo che si poteva fare con gli uomini presenti in rosa oggi), Giampaolo alla lunga l’avrebbe spuntata. Ma è possibile credere che qualche punto in più l’avrebbe fatto. E infine i calciatori che fino a un certo punto lo hanno seguito e poi lo hanno abbandonato: perché per reagire, dopo essere andati in svantaggio e non tirare i remi in barca, non serve che lo dica l’allenatore.

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.