Gozzi abbraccia la Samp: «Da sempre sognavo di battere il Genoa»

Gozzi Sampdoria
© foto An Chiavari 16/11/2013 - calcio Entella / foto Andrea Ninni/Image Sport nella foto: Antonio Gozzi

Il presidente dell’Entella parla dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Genoa: «Ora quel sogno si è coronato»

Leggendo i cognomi di Simone Icardi e Krisztián Adorján non può che venire in mente la Sampdoria. Figurarsi quando di mezzo c’è un Genoa sconfitto ai rigori nel quarto turno eliminatorio di Coppa Italia. La vittoria a sorpresa della Virtus Entella contro i rossoblù di Ivan Juric, esonerato in favore del ritorno in Serie A di Cesare Prandelli, ha suscitato clamore e ilarità nella Genova blucerchiata. Come se non bastasse il 10-9 finale, a rincarare la dose è il presidente chiavarese Antonio Gozzi, dichiarato tifoso doriano: «Abbiamo scritto la storia per come siamo riusciti a vincere. Arrivare ai tempi supplementari dopo aver subito tre rigori non era facile da sopportare, ma abbiamo meritato di vivere un’emozione che solo il calcio sa dare segnando il gol del pareggio all’ultimo minuto della partita. Da tutta la vita sognavo di vincere contro il Genoa a Marassi. Ora quel sogno si è coronato e resterà per sempre nella mia memoria».

Articolo precedente
Arsenal nella bufera: festino, alcool e droga. C’era anche Mustafi
Prossimo articolo
ramirez sampdoriaIl Bologna sogna Ramirez: la posizione della Samp