Hellas Verona, addio Serie A: il Milan sancisce la retrocessione

hellas verona tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

Hellas Verona matematicamente retrocesso: la sconfitta contro il Milan per 4-1 porta in Serie B i gialloblù

L’Hellas Verona saluta con due turni di anticipo la Serie A. Ormai era solo questione di tempo, di pura matematica: ci ha pensato il Milan questa sera, con un pesante 4-1, a traghettare i gialloblù nell’inferno della Serie B, dopo un solo anno di ossigeno in massima serie. Le reti di Calhanoglu e Cutrone nel primo tempo e quelle di Abate e Borini durante la ripresa non hanno lasciato spazio a tentativi di rimonta da parte della squadra di Pecchia, che solo a 5′ dal termine del match ha trovato finalmente la porta con una gran botta da fuori di Lee.

Nonostante i cori offensivi e gli sfottò da parte dei tifosi del Milan, compiaciuti di essere stati gli artefici della retrocessione degli avversari di questa sera, il pubblico scaligero giunto a San Siro ha accompagnato fino all’ultimo minuto del match la propria squadra con incitamenti e cori, a conferma del grande attaccamento che i butei hanno sempre dimostrato. Nel clima di amarezza per la maniera indecorosa con cui si è chiusa questa stagione, l’Hellas Verona intravede un punto fermo da cui ripartire il prossimo anno: i propri tifosi.