2017/18, le reti più belle: dalla 9a alla 5a

Sampdoria fotogallery
© foto Valentina Martini

I gol più belli del 2017/18: seconda parte della classifica delle migliori reti del girone d’andata della Sampdoria

Dopo le prime cinque posizioni in classifica, vediamo quali sono gli altri marcatori presenti in questa classifica. Non solo attaccanti, anzi sopratutto centrocampisti, segnale che la Sampdoria è una squadra tutta orientata verso il trovare la via per il gol. Ecco i cinque giocatori che si piazzano dalla nona alla quinta posizione.

1. 9. Linetty, Sampdoria-Crotone

Dopo essersi sbloccato contro l’Atalanta, arriva anche un gol contro il Crotone per Karol Linetty. È praticamente un rigore in movimento, dato che la difesa degli squali lo lascia completamente solo in mezzo all’area e batte un vero rigore in movimento. Il passaggio di Praet è preciso e Linetty sfonda la porta con una rete veramente pregevole.

2. 8. Kownacki, Inter-Sampdoria

La Sampdoria perde in trasferta la partita contro l’Inter, ma è una gara combattuta che vedere andare in rete per la prima volta in campionato Dawid Kownacki. L’assist di Quagliarella è preciso, seppur sia ai limiti della linea di fondo campo. Nello stretto l’attaccante polacco trova lo spazio per metterci il piede e battere Handanovic.

3. 7. Ramirez, Genoa-Sampdoria

Se i gol dovessero essere messi in classifica per il valore, sicuramente segnare nel Derby della Lanterna meriterebbe la primissima posizione. Non è il gol più bello realizzato nel girone di andata dalla Sampdoria, ma è sicuramente quello che ha fatto godere di più i tifosi blucerchiati. È un gol tutto di volontà, sebbene se si fosse lasciato cadere l’arbitro avrebbe decretato il calcio di rigore per l’ostruzione del difensore rossoblù. Ramirez resta comunque in piedi e di prepotenza butta in rete il pallone.

4. 6. Alvarez, Sampdoria-Milan

La partita contro il Milan è sicuramente una delle meglio giocate dalla Sampdoria in questo girone di andata. Squadra attenta ad ogni minimo dettaglio, sia che esso sia offensivo che in chiave difensiva. Dopo il gol di Zapata che sblocca il risultato dallo 0-0, arriva quello di Alvarez che chiude la partita. Entrato dalla panchina, dopo pochi minuti, con un gesto tecnico di pregevole fattura gela il Milan e concede i tre punti alla squadra blucerchiata.

5. 5. Ramirez, Napoli-Sampdoria

Come nel caso di Inter e Lazio, seppur la Sampdoria venga sconfitta dal Napoli, il gol realizzato da Ramirez è di quelli da incorniciare. Caprari ottiene una buonissima punizione sebbene sia molto lontana dalla porta della squadra partenopea. A calciare va Ramirez che dosa la giusta quantità di forza e precisione per battere Reina.