Connettiti con noi

Hanno Detto

Iervolino: «Arbitraggio? C’è un condizionamento psicologico»

Pubblicato

su

Iervolino, presidente della Salernitana, ha fatto il punto sul campionato di Serie A alla vigilia del match contro la Sampdoria

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Danilo Iervolino ha parlato in vista del match contro la Sampdoria di domenica. Le parole del presidente della Salernitana.

LE PAROLE – «Salernitana? È stata una scelta inizialmente coraggiosa ma di cui oggi sono realmente felice, la città è meravigliosa, la tifoseria è incredibile. Fair play? Non è solo tra i giocatori, deve esserci tra i tifosi. Bisogna iniziare dalle squadra. Non stiamo dando il meglio in termini di dimostrazione. Gli attacchi, la poca coesioni in lega, le discrasie tra Lega Calcio e FIGC: bisogna ritrovarsi anche in questi contesti. Penso che il calcio sia innanzitutto un grande spettacolo, lo sport sia competizione, serva a trasferire i sani principi e la legalità».

ARBITRAGGI«Roma? Sono dispiaciuto per quello che è successo, i torti arbitrali ci sono da sempre verso le piccole. C’è un condizionamento psicologico che fa male al calcio».