Connettiti con noi

Focus

Il 2020 di Maya Yoshida alla Sampdoria

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il 2020 di Maya Yoshida alla Sampdoria: ripercorriamo l’anno solare del difensore giapponese con la maglia blucerchiata

La Sampdoria, da quasi un anno, ha in rosa un nuovo guerriero: si tratta di Maya Yoshida, difensore centrale arrivato dal Southampton e capitano della nazionale giapponese. Sin dall’esordio in casa con il Verona lo scorso marzo si è subito capito di che pasta fosse fatto il classe ’88. Giocatore solido ed esperto, di sicuro affidamento, lavoratore silenzioso, nel pieno “stile Samp”.

Salvezza ottenuta e inizio del nuovo campionato disputato su un buon livello, nonostante i continui ballottaggi con i compagni Omar Colley e Lorenzo Tonelli. A Yoshida è mancato solo il primo gol in blucerchiato per coronare un 2020 più che soddisfacente. Ora come ora, con l’avvento del nuovo anno, pare d’obbligo aspettarsi un suo rinnovo di contratto, in scadenza il prossimo giugno, per far sì che Claudio Ranieri possa contare ancora a lungo sul suo samurai.