Il Coronavirus non si ferma: positivo l’ex ct del Brasile

brasile
© foto www.imagephotoagency.it

Il Coronavirus non si ferma, risultato positivo anche l’ex ct del Brasile Luxemburgo: «Sto bene, sono asintomatico»

La pandemia di Coronavirus non si ferma, soprattutto in America Latina, dove la situazione di contagi e decessi è a dir poco drammatica. Tra i casi nel mondo del calcio, è risultato positivo anche l’ex ct del Brasile (dal 1998 al 2000) Vanderlei Luxemburgo.

L’allenatore, ora al Palmeiras, ha già tranquillizzato tutti sui social: «Sono stato messo in quarantena in casa, ma dato che sono asintomatico sto bene. Non ho dolori e sono costantemente seguito dai medici del club».