Connettiti con noi

News

Caso Suarez, l’esame farsa: «Sono Luis e gioco alla PlayStation»

Pubblicato

su

Caso Suarez, emergono le frasi dell’esame farsa per la cittadinanza italiana dell’attaccante uruguaiano. L’indiscrezione de Il Mattino

Il Mattino ritorna sul caso Suarez e sull’esame farsa per la cittadinanza italiana dell’attaccante uruguaiano. Le domande e le risposte del discorso con i suoi esaminatori erano già arrivate sul computer del giocatore. Il quotidiano riporta il testo che Suarez avrebbe dovuto imparare a memoria.

«Mi chiamo Luis e sono nato a Salto, in Uruguay. Sono uruguaiano. Gioco spesso alla Playstation, mi piace bere il mate. Mi piace fare il barbecue con la famiglia e gli amici. A me non piace fare la spesa. La spesa la fa sempre mia moglie».