Connettiti con noi

News

Caso Suarez, l’esame farsa: «Sono Luis e gioco alla PlayStation»

Giacomo Primo

Pubblicato

su

Barcellona Suarez

Caso Suarez, emergono le frasi dell’esame farsa per la cittadinanza italiana dell’attaccante uruguaiano. L’indiscrezione de Il Mattino

Il Mattino ritorna sul caso Suarez e sull’esame farsa per la cittadinanza italiana dell’attaccante uruguaiano. Le domande e le risposte del discorso con i suoi esaminatori erano già arrivate sul computer del giocatore. Il quotidiano riporta il testo che Suarez avrebbe dovuto imparare a memoria.

«Mi chiamo Luis e sono nato a Salto, in Uruguay. Sono uruguaiano. Gioco spesso alla Playstation, mi piace bere il mate. Mi piace fare il barbecue con la famiglia e gli amici. A me non piace fare la spesa. La spesa la fa sempre mia moglie».

Advertisement