Il Sassuolo scarica Caprari: «Non era un investimento giusto»

Caprari Sampdoria Parma
© foto www.imagephotoagency.it

Il Sassuolo scarica Caprari: la trattativa mai decollata per motivi economici. Carnevali spiega le scelte di mercato

Il mercato di gennaio si è concluso e Gianluca Caprari si è accasato al Parma. L’attaccante era nel mirino del Sassuolo, ma la trattativa non è andata in porto a causa delle pretese economiche della Sampdoria.

«Non c’erano le condizioni che noi ritenevamo giuste per acquistare Caprari. Avevamo delle mire diverse. Caprari è un giocatore interessante, andava fatto un investimento che noi non ritenevamo giusto, e noi pensavamo di fare in maniera differente. In pochi minuti abbiamo capito che la cosa non si poteva fare», ha precisato l’amministratore delegato Giovanni Carnevali.