Inter-Sampdoria, arbitra Doveri: la svista a Milano brucia ancora

Doveri Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Sampdoria affidata a Doveri: fu sua la clamorosa decisione di non assegnare il rigore per il tocco di mano di Calabria

Inter-Sampdoria sarà arbitrata da Daniele Doveri di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Ciro Carbone di Napoli e Stefano Del Giovane di Albano Laziale. Il quarto ufficiale sarà Gianluca Aureliano di Bologna, mentre davanti agli schermi del VAR siederanno Gianpaolo Calvarese di Teramo e Mauro Vivenzi di Brescia. I precedenti del direttore di gara con la Sampdoria sono tredici, divisi in quattro vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. Nella stagione 2012/13 arbitrò il match Inter-Sampdoria, vinto dai nerazzurri per 3-2, lasciando la squadra blucerchiata in dieci per l’espulsione di Andrea Costa. L’ultimo match arbitrato ai blucerchiati è stato il Derby della Lanterna, pareggiato per 1-1, nel girone d’andata del campionato in corso.

Nella partita Milan-Sampdoria della stagione 2017/18, vinta dai rossoneri con il risultato di 1-0, l’operato di Doveri è macchiato da una decisione che avrebbe fatto terminare in pareggio la contesa. Il tocco di mano di Davide Calabria in area fu considerato involontario, sebbene il cambio di traiettoria del pallone fosse evidente. Sono tredici i precedenti di Doveri con l’Inter, divisi in tre vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte. L’ultimo match arbitrato ai nerazzurri è il pareggio a reti inviolate maturato contro l’Atalanta nella stagione 2017/18. La statistica rigori è favorevole alla Sampdoria: in tredici precedenti il direttore di gara ha concesso quattro tiri dal dischetto ai blucerchiati, contro i soli due concessi all’Inter.

Articolo precedente
ZapataL’Inter prenota Zapata: soldi in arrivo per la Sampdoria
Prossimo articolo
San ValentinoBuon SampValentino! Le dolci metà dei calciatori