Inter-Sampdoria, le probabili formazioni: attesi cambi misurati

Sampdoria cambi variazioni calendario
© foto Valentina Martini

Inter-Sampdoria, le probabili formazioni: Spalletti e Giampaolo aggiustano la rosa con qualche ritocco, cambi misurati

Mancano ormai poche ore all’inizio dell’anticipo della decima giornata di Serie A tra Inter e Sampdoria, due squadre in eccellente stato di forma e desiderose di continuare il percorso finora intrapreso. Da una parte un Luciano Spalletti attento a non modificare troppo una formazione che sta offrendo i frutti sperati: in porta il solito Handanovic così come la coppia di difesa composta da Skriniar e Miranda. A destra confermato D’Ambrosio, mentre a sinistra lo stremato Nagatomo potrebbe lasciare il posto a Dalbert. Davanti al reparto arretrato Borja Valero e Gagliardini, con Vecino a riposo. In posizione più avanzata gli esterni Perisic e Candreva, insidiato dal portoghese Cancelo, in funzione di trequartista Joao Mario e Icardi unica punta.

Anche per Marco Giampaolo i cambi saranno contati, in virtù sia dell’impegno di questa sera sia del prossimo in casa con il Chievo. Puggioni tra i pali, oltre ai noti Silvestre e Strinic tornano titolari Bereszynski sulla destra e Regini al centro della difesa, riprendendo di conseguenza la fascia di capitano. A centrocampo Torreira in cabina di regia, assistito ai lati da Praet e uno tra Linetty e Barreto, un vero e proprio ballottaggio considerando le recenti prestazioni con gol del polacco. Caprari a riposo, Ramirez nettamente favorito su Alvarez che però potrebbe subentrare a partita in corso e rivedere da vicino i suoi ex tifosi. La coppia d’attacco parla italiano e colombiano, due lingue differenti per un’intesa più che ottima: il veterano Quagliarella e la certezza Zapata, pronto a stupire ancora.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Regini, Strinic; Praet, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Zapata. Allenatore: Giampaolo.