La Juventus pensa a Giampaolo: lui vuole la Sampdoria

Sampdoria giampaolo
© foto Valentina Martini

Calciomercato Sampdoria, la Juventus pensa a Giampaolo per il dopo-Allegri: il tecnico orientato alla permanenza in blucerchiato

Se la scorsa stagione è stata quella di ambientamento, dell’inizio di un progetto, per Marco Giampaolo ora è tempo di perfezionare i meccanismi della sua Sampdoria. I risultati di un miglioramento si possono già vedere in questo sprint iniziale di campionato, in cui la squadra risulta essere ancora imbattuta e in zona Europa League, seppur con una partita giocata in meno. Bel gioco e idee importanti messe in campo, ma anche concretezza: adesso il tecnico blucerchiato sta cominciando a ritagliarsi un ruolo di rilievo e anche alcune società blasonate stanno pensando a lui per imbastire un nuovo ciclo. Se qualche anno fa era stato il Milan a chiedere di lui, adesso è il turno della Juventus, che per il dopo-Allegri (tanto dipenderà anche dal cammino in Champions League dei bianconeri) sta valutando il suo profilo e quello di Simone Inzaghi, attualmente alla guida della Lazio. Tuttavia, non è la prima volta che la Vecchia Signora pensa a Giampaolo: per sua stessa ammissione, infatti, già nel 2009 era stato vicino a un trasferimento a Torino, ma alla fine la società bianconera gli aveva preferito Ciro Ferrara.

Un salto decisamente importante, per un allenatore che ha sempre allenato a livelli medio-bassi e che ha raggiunto l’apice della sua carriera proprio con l’approdo a Genova. Anche il presidente Massimo Ferrero, interpellato pochi giorni fa su un possibile addio del tecnico, aveva caldeggiato una sua permanenza alla Sampdoria: «Non credo che Giampaolo sia già pronto per una big. E se ci lasciasse non ci perderei io, ma lui. Un altro annetto con me dovrebbe farselo. Marco è un creatore del calcio, perfetto per un club dove bisogna inventare. E in una squadra fatta e finita piena di campioni, cosa potrebbe fare? Poco, credo non si divertirebbe. Poi gli allenatori che vanno via rimpiangono Ferrero». Giampaolo, però, non è un tipo di allenatore che lascia le cose in sospeso, e sa bene che per adesso la sua dimensione è quella attuale: il percorso iniziato qui alla Samp va portato a termine, perciò – svela juventusnews24.com – l’intenzione è quella di rimanere sulla panchina blucerchiata. La decisione, in ogni caso, verrà presa con calma a fine stagione, ma le richieste iniziano ad arrivare. Ora c’è un campionato da portare a termine, possibilmente con ottimi risultati, e del futuro se ne parlerà a giugno, anche se Giampaolo sa già quale decisione prendere: il suo cuore batte blucerchiato e, almeno per ora, non sarà la tentazione di approdare alla Juventus a fargli cambiare idea.