Kownacki, finita la magia: sparisce anche in nazionale

kownacki polonia
© foto Foto Twitter @DawidKownacki

Kownacki a secco dopo più di un anno, ora ha un piede fuori dagli Europei: il polacco non incide più neanche in nazionale?

Si mette male per la Polonia U21, che questo pomeriggio, chiamata ad affrontare i pari età del Portogallo negli spareggi per accedere alle fasi finali degli Europei di categoria, fallisce clamorosamente e perde 1-0. Tra le note negative della partita, la prestazione incolore di Dawid Kownacki, spettatore non pagante della sconfitta: l’attaccante non sta certo vivendo un bel momento alla Sampdoria – fra performance deludenti e poco minutaggio – e adesso la magia sembra finita anche con la casacca della Nazionale indosso.

Nazionale con cui il classe ’97 ha ininterrottamente segnato per più di un anno, ogni volta che è stato chiamato a scendere in campo: l’ultimo match conclusosi senza che Kownacki avesse centrato la porta risale, infatti, al 10 ottobre 2017. Quando viene il momento di rivelarsi veramente decisivo – si veda il rigore sbagliato a Cagliari, emblema del suo avvio di stagione – l’ex Lech Poznan sembra sparire dai radar. A conferma di tutto ciò, la sostituzione operata oggi dal ct Czesław Michniewicz al 76′. La gara di ritorno, in programma martedì in terra lusitana, sarà l’ultima chiamata per gli Europei: chissà se la punta blucerchiata sarà in grado di tornare finalmente decisivo, dimostrando a sé stesso di aver superato i problemi di questi ultimi mesi.

Articolo precedente
regini sampdoriaLa Samp riabbraccia il suo capitano: Regini ci sarà per il derby
Prossimo articolo
eder sampdoriaSaudade Éder: «Samp, sarei tornato a piedi». E sul derby…