La Samp ricorda Mantovani: «I miti non muoiono mai»

vialli sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ventitre anni fa se ne andava il più grande presidente della storia della Sampdoria, uno dei più grandi in Italia, un presidente che con la passione e la programmazione riuscì a portare una squadra fino ad allora considerata poco più che una provinciale sul tetto d’Italia, e quasi sul tetto d’Europa. Un presidente che ispirò quello che ancora oggi tutti i tifosi blucerchiati chiamano con orgoglio lo “stile Samp”. Un presidente, insomma, che ha lasciato qualcosa più di un ricordo, di trofei, di tante vittorie: un presidente che ha lasciato un’impronta nella storia blucerchiata, l’impronta di un gigante, che si è iscritto a lettere maiuscole ed imperiture nell’Olimpo blucerchiato.

 

Quel presidente è, naturalmente, Paolo Mantovani, e la Sampdoria oggi lo ha voluto oggi ricordare con queste parole: