La Top 5 dei giocatori più utilizzati da Giampaolo: podio alla pari

Giampaolo Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La classifica dei giocatori più utilizzati da Giampaolo in questa stagione: dal Foggia al Milan, podio alla pari e cinque ancora a quota zero minuti

Sono sei le partite finora disputate dalla Sampdoria in questa stagione, considerando l’esordio assoluto in Coppa Italia contro il Foggia e il rinvio per maltempo della sfida alla Roma. Ovviamente esistono le gerarchie e un undici iniziale ormai consolidato, ma non mancheranno le sorprese nel corso dei prossimi mesi per quanto riguarda chi non sta ottenendo molto spazio sul campo. Quali sono i giocatori più utilizzati da Marco Giampaolo per il momento? Spicca un podio alla pari, con tre blucerchiati aventi lo stesso minutaggio, mentre sono solamente cinque coloro i quali non hanno ancora ottenuto la possibilità di esordire nella stagione 2017/18.

26. David Ivan

Era sulla lista dei partenti, non ha trovato squadra e così è rimasto alla Sampdoria. Reduce da un infortunio, difficilmente verrà preso in considerazione nell’immediato. Minuti ottenuti: 0.

25. Emiliano Viviano

Valentina Martini

La sua stagione non è ancora cominciata a causa dell’operazione al ginocchio da smaltire. È sulla via del recupero, pronto a tornare. Minuti ottenuti: 0.

24. Dodô

Valentina Martini

A complicare la sua difficile situazione all’interno dello spogliatoio c’è la frattura del polso, che lo costringe all’allontanamento forzato dal campo. Minuti ottenuti: 0.

23. Joachim Andersen

È arrivato nelle ultime ore di mercato, è partito con la Nazionale e da poche settimane è a piena disposizione di Giampaolo. Le soluzioni, per ora, sono altre. Minuti ottenuti: 0.

22. Andrea Tozzo

Attualmente è il secondo portiere, per lui potrà esserci spazio nel prossimo turno di Coppa Italia contro il Pescara.

21. Leonardo Capezzi

Contro il Milan l’esordio assoluto in stagione, con l’onore di sostituire per pochi secondi il vero e proprio pilastro del centrocampo blucerchiati. Minuti ottenuti: 1.

20. Filip Djuricic

Valentina Martini

L’unica presenza alla prima con il Benevento, poi un susseguirsi di giorni complicati per via della sua esclusione dagli allenamenti tattici. Minuti ottenuti: 7.

19. Valerio Verre

Due prestazioni consecutive e un buon approccio al mondo Sampdoria. La pazienza gli permetterà di raggiungere grandi traguardi con la maglia doriana addosso. Minuti ottenuti: 8.

18. Dawid Kownacki

Ha esordito in Coppa Italia contro il Foggia e segnato la sua prima rete in Italia. Adesso deve rispettare le gerarchie, ma lo staff tecnico sa come farlo crescere. Minuti ottenuti: 21.

17. Ricardo Alvarez

Ha segnato la prima rete stagionale in una partita molto sentita, sia per il suo passato da interista sia per il difficile ambientamento a Genova. È pronto per un nuovo inizio. Minuti ottenuti: 121.

16. Gian Marco Ferrari

Una delle notizie più liete di questo campionato, capace di farsi trovare pronto all’occorrenza. Il suo futuro è un mistero, il presente una certezza. Minuti ottenuti: 132.

15. Ivan Strinic

L’esordio con il Torino, la pausa di Verona e il ritorno in campo contro il Milan. Sarà una pedina fondamentale per la difesa blucerchiata. Minuti ottenuti: 156.

14. Karol Linetty

Valentina Martini

Ha la capacità di rendersi utile in qualsiasi momento, garantendo stabilità e aggressività alla mediana blucerchiata. Minuti ottenuti: 213.

13. Duvan Zapata

Ha strappato le chiavi dell’attacco, adesso è un titolare inamovibile e decisivo per tutte le partite della Sampdoria. A Verona lo ha fermato solamente il palo per una media strepitosa. Minuti ottenuti: 219.

12. Bartosz Bereszynski

Valentina Martini

Dall’addio in prestito alla prima posizione nelle gerarchie di Giampaolo per la fascia destra. Il polacco è il terzino designato a ogni partita. Minuti ottenuti: 246.

11. Nicola Murru

Ha riscontrato qualche difficoltà in queste prime uscite per i meticolosi e straordinari dettami tattici di Giampaolo. Con il tempo, e un’ottima guida, saprà rivelarsi l’investimento di mercato che tutti si aspettano. Minuti ottenuti: 256.

10. Jacopo Sala

È partito da sempre titolare dimostrando enormi incertezze in fase difensiva e offensiva. Rischia di perdere definitivamente il posto. Minuti ottenuti: 293.

9. Gianluca Caprari

Valentina Martini

È arrivato alla Sampdoria in sordina nell’affare Skriniar, si è rimesso in panchina nella stessa identica maniera, senza sollecitare l’ira dei tifosi. Può essere una valida alternativa, ma occorre più concretezza in avanti. Minuti ottenuti: 333.

8. Edgar Barreto

La grinta che lo contraddistingue si è arrestata nell’impegno di Firenze, per un problema alla schiena, e nel turnover di Verona. Minuti ottenuti: 360.

7. Gaston Ramirez

Unod ei migliori acquisti estivi della Sampdoria. Un trequartista che sa giocare il pallone, ha un’ampia visione di gioco e ottimi piedi. Gli è mancato solo il gol. Minuti ottenuti: 383.

6. Vasco Regini

Valentina Martini

È stato finalmente schierato nel suo ruolo naturale, in qualità di difensore centrale abile e attento. È la nuova copia di quello visto l’anno scorso. Minuti ottenuti: 450.

5. Fabio Quagliarella

La Sampdoria ne è dipendente, non può fare a meno delle sue giocate e delle sue reti. Minuti ottenuti: 481.

4. Dennis Praet

Valentina Martini

Il belga resta fuori dal podio per una manciata di minuti, ma deve comunque essere fiero di aver scoperto e convinto in un ruolo distante anni luce dalle sue origini di trequartista. Minuti ottenuti: 534.

3. Lucas Torreira

L’uruguaiano è il pilastro del centrocampo blucerchiato, non può avere concorrenza. La sua qualità è imprescindibile. Minuti ottenuti: 540.

2. Matias Silvestre

Il leader difensivo, colui il quale fa respirare la squadra con sicurezza ed eleganza. L’argentino non sente l’età e reca invidia a molti colleghi della Serie A. Minuti ottenuti: 540.

1. Christian Puggioni

Dall’anno scorso non smette di stupire, un arrivo sottovalutato per la presenza scontata di Viviano. Tifoso e campione, non serve altro. Minuti ottenuti: 540.