Alvarez e Djuricic suonano la carica: i ruoli convincono

ricky alvarez sampdoria
© foto Valentina Martini

Dopo le prime due amichevoli dove i gol erano arrivati solo dagli attaccanti, contro la Cremonese vanno a segno i ragazzi sulla trequarti

Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di un’amichevole, premessa necessaria. Però dalle amichevoli è sempre piacevole tirare fuori i lati positivi e, se necessario, quelli negativi dell’organico blucerchiato. Una delle note liete è sicuramente il primo gol in blucerchiato di Dawid Kownacki. Una girata, quella del polacco, dopo aver conquistato palla al limite dell’area che fa ben sperare per l’inizio del prossimo campionato. Ma un secondo dato importante da tenere presente è che sono andati in rete anche giocatori non attaccanti. Contro la Cremonese ha aperto le danze Ricky Alvarez, partito titolare nell’undici di Giampaolo e arrivato alla rete alla fine di un primo tempo complicato. C’è da sottolineare che anche su questa rete c’è lo zampino di un sempre più convincente Caprari, abile a servire il pallone per il diagonale dell’argentino. Nel secondo tempo spazio a Praet, Djuricic si sposta nuovamente sulla mezz’ala come già aveva fatto nella partita contro la Feralpisalò. Un chiaro indizio della volontà del tecnico doriano di far giocare il belga nel suo ruolo naturale, decidendosi a impiegare il serbo in una posizione diversa dalla sua. Una mossa intelligente in ottica mercato, qualora non arrivasse nessun rinforzo e sia Alvarez sia Praet fossero tenuti in considerazione per la trequarti.

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaCalendario 2017/2018: le insidie e i punti di forza della Sampdoria
Prossimo articolo
Schick sampdoriaSchick come Sneijder: stessa offerta d’ingaggio
  • Miliziano

    Spero non arrivino rinforzi di mercato in quel ruolo perché già ottimamente coperto. Fernandes, ad esempio, non mi ha mai colpito.