LAVAGNA TATTICA – Jankto e Augello combinano bene a sinistra

sampdoria jankto augello
© foto www.imagephotoagency.it

In Sampdoria-Cagliari, hanno funzionato le combinazioni tra Jankto e Augello. Così è arrivato anche il terzo gol

Contro il Cagliari, la Sampdoria si è aggrappata molto alle proprie punte per risalire il campo. Gabbiadini e Bonazzoli, soprattutto quest’ultimo, hanno fatto un lavoro generosissimo spalle alla porta. Va però sottolineato come si siano viste anche buone combinazioni sulle corsie esterne. D’altronde, il 4-4-2 di Ranieri (piuttosto vecchio stile, in cui le ali sono molto larghe) tende a svuotare il centro del campo, è quindi necessario che si riesca a sfondare in fascia.

La Sampdoria mercoledì è passata soprattutto a sinistra, il lato di Jankto e Augello. Basti pensare che il terzino è stato il giocatore con più passaggi del Doria, mentre il ceco quello con più passaggi chiave. Il terzo gol di Bonazzoli è una delle azioni più belle del match: è decisivo il movimento di Gabbiadini che si defila e serve Jankto in profondità. Tuttavia, è ugualmente importante ciò che avviene prima, ossia una bella combinazione tra Augello e l’esterno sinistro, con il terzino bravo poi a entrare dentro al campo.

Da notare il movimento di Augello, che la dà a Jankto e poi si stringe dentro al campo per chiudere la combinazione.

Pure l’azione del primo gol nasce da un bel dialogo tra i due. Augello è molto bravo ad attaccare lo spazio alle spalle di Nandez, con Jankto che lo serve bene.

Augello aggredisce bene la profondità.

Insomma, oltre alla prestazione positiva delle punte, i blucerchiati hanno fatto vedere combinazioni interessanti soprattutto a sinistra.