LAVAGNA TATTICA – Le chiavi di Brescia- Sampdoria

ranieri gasperini atalanta sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Brescia-Sampdoria chiuderà la stagione 2019-2020. Nelle ultime settimane, i blucerchiati sono parsi in crescita nel palleggio

La Sampdoria vuole chiudere bene una stagione che, dopo aver preso una china preoccupante in autunno/inverno, Ranieri è ben riuscito a raddrizzare. In particolare, nelle ultime partite si è vista una proposta più interessante in fase di possesso. Rispetto al lungo e poco produttivo 4-4-2 dei mesi precedenti, i blucerchiati occupano meglio e con più qualità gli spazi interni.

Le ali si stringono maggiormente dentro al campo (c’è sempre un giocatore vicino alle punte) e a volte anche uno dei due mediani si stacca in avanti per dare più presenza offensiva. Contro il Genoa, per esempio, Linetty aveva praticamente fatto il trequartista.

In tal modo, la Sampdoria è più efficace sia nel trovare l’uomo tra le linee che nel crossare, con l’aria ben riempita. Si è vista quindi una maggiore abilità nel trovare l’uomo libero.

Nella slide sopra, si vede come la Sampdoria riempie bene gli spazi interni. Tutto il contrario dei primi mesi, in cui si svuotava il centro e si ricorreva solo al cross.

Contro un Brescia che da mesi non ha nulla da chiedere al campionato, sarebbe un peccato non chiudere la stagione con la vittoria, magari dando continuità alla proposta offensive più ambiziosa che abbiamo visto nelle ultime settimane.