LAVAGNA TATTICA – Le chiavi di Roma-Sampdoria

Sampdoria Ranieri
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Sampdoria è un match importante per la squadra di Ranieri. I blucerchiati hanno bisogno di punti

Nel match di San Siro, la Sampdoria di Ranieri ha mostrato una difficoltà enorme nel sviluppare l’azione e risalire palleggiando. Senza mai riferimenti sul breve, i blucerchiati hanno effettuato tanti lanci lunghi verso Jankto, che si sono tradotti in numerosi palloni persi. Evidente l’incapacità nell’attaccare una difesa schierata e servire i propri giocatori in modo pulito.

Uno dei molti lanci lunghi visti a Milano.

La difesa della Roma di Fonseca adotta una difesa a zona piuttosto integrale, che ha lo scompenso di lasciare buchi sul lato debole (lacuna di cui spesso gli avversari approfittano). Visto che la Sampdoria ha molte difficoltà nel palleggia sul breve, preferendo anzi alzare la palla, dovrà essere sfruttata questa situazione. In caso di 3-5-2, sarà quindi fondamentale la posizione dei quinti (Murru e Depaoli), con la Sampdoria che dovrà essere brava a cambiare il gioco su di loro.