LAVAGNA TATTICA – Perché la Sampdoria attacca soprattutto a destra

ramirez sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Assecondando l’indole di Ramirez, la Sampdoria è una squadra che attacca soprattutto a destra. Lo mostrano i dati

Come molte squadre, la Sampdoria ha un lato forte e un lato debole quando attacca. Nel caso dei blucerchiati, il grosso delle azioni offensive arriva da destra, mentre solo il 32% delle offensive provengono dal lato sinistro: solo quattro squadre in Serie A insistono meno sul lato mancino. Non a caso, Murru è uno dei giocatori della Sampdoria con i numeri offensivi più bassi, con soli 0.8 crossi riusciti per 90′ e 0.7 passaggi chiave.

Senza dubbio, Ramirez incide in questi dati: l’ex Bologna è il principale accentratore della fase offensiva, con la squadra che si aggrappa a lui. L’uruguaiano ha spesso agito come ala destra, quindi il dato è facile da spiegare. Va segnalato come gli altri giocatori che occupano quel lato del campo abbiano i numeri più alti in fase di rifinitura: Depaoli e Gabbiadini hanno infatti 0.15 Expected Assists per 90′. Tutti questi dati mostrano una squadra che attacca principalmente a destra.