LAVAGNA TATTICA – Thorsby prova a dare presenza offensiva

sampdoria thorsby
© foto www.imagephotoagency.it

Per riempire meglio l’area, Thorsby si sganciava in avanti in Lecce-Sampdoria. Spesso si buttava dentro nei cross

La gara di Thorsby in Lecce-Sampdoria è stata problematica. Il norvegese, tra le varie cose, ha causato il rigore del pareggio salentino. Si è però vista una soluzione interessante per sfruttare le sue qualità fisiche e dare più presenza offensiva ai blucerchiati. Nonostante giocasse mediano nel 4-4-2, spesso Thorsby si sganciava in avanti quando i blucerchiati andavano al cross. Riempiva l’area insieme alle punte, mentre Ekdal solitamente rimaneva bloccato.

Un esempio nella slide sopra, in cui ricopre una posizione molto avanzata. Considerato che con il 4-4-2 la Sampdoria fatica a riempire il centro del campo e tende ad isolare troppo le punte, avere un mediano che si butta dentro può aumentare le soluzioni offensive. Troppe volte i blucerchiati hanno il difetto di svuotare il centro