Lega Serie A-AIC, niente accordo sugli stipendi: due proposte

gravina figc
© foto www.imagephotoagency.it

Lega Serie A e Associazione Italiana Calciatori non hanno ancora trovato un accordo sul taglio degli stipendi

Lega Serie A e Associazione Italiana Calciatori non hanno raggiunto un’intesa in merito al taglio degli stipendi. I club chiedono lo sospensione dei compensi per quattro mesi, mentre l’AIC ne chiede solamente uno.

L’ostacolo è rappresentato dallo stipendio di marzo, da versare ai tesserati entro il 20 aprile. Trascorsi venti giorni, il calciatore può inviare una raccomandata alla società chiedendo la messa in mora. Qualora la società non dovesse pagare entro il 30 maggio, il calciatore può svincolarsi.