Linetty: «Torino grande squadra. A gennaio volevo restare alla Sampdoria»

Linetty Torino
© foto torinofc.it

Karol Linetty si è presentato come nuovo calciatore del Torino: le parole dell’ex centrocampista della Sampdoria

Karol Linetty, ex centrocampista della Sampdoria, si è presentato ufficialmente nelle nuove vesti di calciatore del Torino.

SCELTA – «Mi avevano già chiamato a gennaio, ma volevo aiutare la Sampdoria ad uscire da un momento difficile. Ho sentito anche il mister, mi sento molto integrato nello spogliatoio. Questa è una nuova sfida, voglio dare il meglio. Sono in una grande squadra, l’anno scorso è stato difficile ma vogliamo fare bene: penseremo partita per partita cercando di vincerle tutte».

GIAMPAOLO – «È molto importante, perché conosci il suo sistema di gioco e parti avvantaggiato. Voglio fare il meglio possibile con il Toro e con il mister».

RUOLO – «A me interessa giocare. Posso fare la mezzala o l’esterno, dipende da dove mi mette il mister».

GLIK – «So bene che è stato qui, volevo chiamarlo ma poi ho letto la sua intervista su internet».

PRIMI GIORNI – «Mi sono trovato bene, sono contento. Ho conosciuto tutti, ho bisogno di tempo ma conosco la lingua e parlo anche inglese, quindi questo aiuta. Avrò bisogno di una o due settimane per conoscere tutti».

EX SAMPDORIA – «Ho parlato con Praet e Andersen, devono decidere loro e non io. Io glielo dico, se vogliono possono venire qua ma dipenderà dal direttore sportivo».

NAZIONALE – «Lavoreremo anche lì per prepararci in vista del campionato, avremo due partite importanti».