Linetty, valutazione a ribasso: tutti gli svantaggi della cessione

linetty sampdoria
© foto Db Genova 03/02/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Karol Linetty

Il Torino vuole chiudere per Linetty: la valutazione della Sampdoria è decisamente bassa. Tutti gli svantaggi della cessione

Che il modus operandi della Sampdoria, in tema di mercato, sia cedere per poi acquistare è cosa nota. È altrettanto pacifico che al club doriano servono almeno 30 milioni per puntellare la rosa a disposizione di Claudio Ranieri. Sulla lista dei partenti, nomi che rimbalzano sulle maggiori testate sportive, ci sono Gaston Ramirez, Nicola Murru, Karol Linetty ma anche Manolo Gabbiadini e Federico Bonazzoli, fosse necessario per fare cassa.

SCOPRI QUI TUTTE LE OPERAZIONI DI MERCATO DELLA SAMPDORIA

Nessuno è incedibile, ma a quale prezzo? La valutazione che la Sampdoria fa di Linetty è pari a 8 milioni di euro più 2 di bonus. Il Torino, che ha già avviato i contatti, con dieci milioni potrebbe aggiudicarsi il polacco. Una cessione a queste cifre è uno svantaggio più che un vantaggio. La Sampdoria dovrebbe sostituire un giocatore che ha sommato 132 presenza in blucerchiato, che Ranieri ha giudicato imprescindibile e che non ha mai creato problemi a livello di spogliatoio. Non è cosa facile con un budget ridotto, a meno di non puntare su una scommessa. Se non si arriverà ad un accordo per il rinnovo, la cessione sarà inevitabile ma che sia al prezzo giusto.