Giampaolo in conferenza: «Djuricic sarà titolare. Anche in attacco cambierò»

palermo-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La conferenza stampa di Marco Giampaolo alla vigilia del match Palermo-Sampdoria, gara in programma alle 12:30 presso lo stadio Barbera di Palermo

Tempo di conferenza stampa per Marco Giampaolo che scioglierà gli ultimi dubbi sui ragazzi che prenderanno parte al match contro il Palermo dal primo minuto di gioco. Sicuramente dovrà fare a meno di Lucas Torreira, il centrocampista dovrà infatti scontare la squalifica e tornerà a disposizione per la gara casalinga contro il Pescara. Al suo posto dovrebbe giocare Cigarini, tra Barreto e Praet, solo in corsa potrebbe esserci il cambio con Linetty anche lui in diffida e a rischio squalifica. Ecco le parole del mister in conferenza stampa.

PALERMO-SAMPDORIA: ATTENZIONE, MA FIDUCIA NELLA SQUADRA – Marco Giampaolo non vuole cali di concentrazione nella partita contro il Palermo, la squadra rosanero ha nella testa la salvezza: «Il Palermo deve vincere per alimentare le ambizioni di salvezza, noi invece vogliamo migliorare ancora la nostra classifica. Durante la settimana e gli allenamenti ho visto i miei ragazzi molto bene e per questo sono fiducioso. Diego Lopez? È un piacere ritrovarsi, è stato il mio capitano all’epoca del Cagliari: è un professionista esemplare, già sul terreno di gioco era un leader. Dobbiamo andare a giocare la nostra partita con la giusta ambizione ma senza essere presuntuosi. Sono convinto che faremo la prestazione giusta, il lavoro settimanale è stato molto buono. Le scelte di formazione? Cambierò qualcosa in modo tale da mantenere alta l’attenzione all’interno del gruppo, è fondamentale per continuare ad essere competitivi. L’unico assente (a parte Torreira, fuori per squalifica n.d.r.) sarà Budimir, ha avuto un attacco influenzale in settimana, tutti gli altri sono a disposizione: quando si allenano bene, come hanno fatto in questa settimana, sono tutti i miei campioni e non scarico nessuno».

I SINGOLI GIOCATORI: LE SCELTE – Continua Giampaolo, svelando alcune novità di formazione: «Skriniar? È cresciuto molto, in lui vedevo già dei valori quando aveva commesso qualche errore: è stato bravo a maturare. Mancano ancora 13 partite da giocare e dobbiamo continuamente stare sul pezzo. A centrocampo posso già dirvi che giocherà Djuricic: è un bel prospetto e in questo momento merita di essere titolare. In attacco ho tre giocatori altamente competitivi e anche qui qualcosa cambierò. Cigarini sarà titolare al posto di Torreira: Lucas quest’anno è letteralmente esploso, ma anche Cigarini merita il campo. Purtroppo entrambi non hanno la struttura e la morfologia per essere una mezzala, per questo uno toglie inevitabilmente il posto all’altro. Quagliarella? L’ho sempre visto bene, è un professionista esemplare e ha un mentalità molto forte. Questo discorso vale, ovviamente, anche per Palombo e per Puggioni: sono degli elementi che portano valore al gruppo, sono i primi a dare l’esempio». Termina la conferenza stampa di Mister Giampaolo, a breve la lista dei convocati ufficiali.

Articolo precedente
30 Anni e non sentirli30 Anni e non sentirli: 1987, Samp macina punti, pareggio ad Empoli
Prossimo articolo
Lopez in conferenza: «Non dovremo concedere spazi a Quagliarella e Muriel»