L’ottimismo di Ranieri: «Convinto che saremmo risaliti»

ranieri sampdoria caprari
© foto www.imagephotoagency.it

Ranieri non aveva dubbi: «Sampdoria buona squadra, convinto che saremmo risaliti»

Claudio Ranieri non avrebbe mai accettato la Sampdoria, se non fosse stato sicuro di poterla tirare fuori da quel momento buio che stava attraversando: «Mi aspettavo di lavorare tanto – esordisce il tecnico blucerchiato a Il Corriere dello Sport – però sapevo che la squadra era buona e che stava solo attraversando un periodo difficile perché non era abituata a stare in certe condizioni di classifica».

«Rispetto all’anno prima aveva perso Praet, Andersen e Defrel, ma l’ossatura c’era. Ero convinto che saremmo risaliti: bastava solo ridare serenità, convinzione e autostima a questi ragazzi». Sulla quota salvezza, Ranieri rimane delle proprie idee: «Ho sempre detto 40 e non cambio idea. Ora però non guardo la classifica».