Lulic punta la Sampdoria: «A Genova per i tre punti»

Lulic
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio perde il Derby della Capitale: vanno in rete Strootman e Nainggolan. Nulla da fare per la Lazio di Inzaghi prossimo avversario della Sampdoria

La Lazio esce sconfitta dalla stracittadina: la Roma gioca meglio e si impone con il risultato di 2-0 maturato grazie alle reti di Strootman e Nainggolan. Il prossimo appuntamento per la squadra di Inzaghi è con la Sampdoria in trasferta a Marassi, partita fondamentale per entrambe le compagini alla ricerca di punti pesanti.

TROPPI ERRORI CHE LI HANNO AVVANTAGGIATI – Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, come riporta il sito ufficiale della Lazio, Senad Lulic commenta la sconfitta mettendo in luce le responsabilità della sua squadra: «Abbiamo commesso due errori che non dovevamo regalare, lì abbiamo perso la partita. Purtroppo le disattenzioni si commettono e aiutano a cresce. Wallace sta facendo un campionato positivo. Speriamo che lui non ripeta quanto fatto oggi. In carriera abbiamo sbagliato tutti, io prima di lui. Purtroppo sul suo errore abbiamo preso gol. Impara lui, impariamo noi, ci alziamo e andiamo avanti. Nel primo tempo abbiamo creato tanto, dovevamo fare almeno un gol, la partita sarebbe stata diversa. Il calendario ci dice che dobbiamo giocare contro tutti, i conti si faranno alla fine. Abbiamo perso tre punti, noi andremo a Genova per i tre punti. Oggi era una partita da 0-0, nessuno voleva rischiare. Nei primi 45 minuti abbiamo fatto meglio noi, nella ripresa loro. Vedremo nelle prossime partite come reagiremo. Le teste sono sempre un po’ calde a fine partita, a volte posso uscire dichiarazioni che uno non pensa».