Mancini e quell’offerta dal Napoli: «Ma Mantovani…»

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Mancini svela: «Dopo lo scudetto con la Samp ricevetti un’offerta dal Napoli, ma Mantovani non ne volle sapere»

Ci sono gioielli che non hanno valore e non possono essere ceduti, qualunque cifra venga offerta. È il caso di Roberto Mancini, che nell’estate del 1991, dopo la vittoria di uno storico scudetto con la “sua” Sampdoria, fu tra i giocatori più richiesti sul mercato.

Proprio l’attuale ct della nazionale italiana, in un’intervista rilasciata a Il Mattino, ha svelato un retroscena risalente a quasi trent’anni fa su un’offerta ricevuta e mai accettata: «Se c’è stato un momento in cui sarei potuto andare al Napoli? Quando giocavo nella Sampdoria, dopo lo scudetto, ebbi un’offerta. Ma Mantovani non ne volle sapere di cedermi». Mancini, infatti, lasciò Genova solo nel 1997, quattro anni dopo la morte del presidente Paolo Mantovani.