Connettiti con noi

Hanno Detto

Mancini: «Spareggi Italia? Volevo soffrisse un po’ anche Vialli»

Pubblicato

su

Mancini, commissario tecnico della Nazionale, ha parlato di Luca Vialli: le parole su Euro 2021 e sul passato alla Sampdoria

Roberto Mancini, ex attaccante della Sampdoria, durante la presentazione del libro “Gianluca gonfia la rete” di Marco Bonetti, ha parlato di Gianluca Vialli e della parentesi in Nazionale.

NAZIONALE CON VIALLI«Estate Euro 2021? Noi eravamo consapevoli di avere un buon gruppo che avrebbe potuto fare bene. Siamo stati felici. Quell’abbraccio eravamo io e Luca ma era come se fossimo con tutti gli italiani. Un momento straordinario. Team nazionale? Siamo amici da tanti anni, abbiamo vissuto insieme i momenti più belli della nostra gioventù. La Nazionale è stata un’idea di Gravina che io ho sposato subito, era una cosa bella e giusta. Credo che l’idea del presidente abbia avuto un’idea straordinaria. Luca era il nostro capo supremo. Lui è arrivato alla Nazionale quando vincevamo, ora è giusto che soffra anche lui. Per quello siamo andati agli spareggi. Solo per questo».

FRATELLI«Litigio? Una volta abbiamo litigato. Ma per una stupidaggine. Però è capitato. Eravamo molto giovani e sono cose abbastanza normali. Tra noi c’è sempre stato rispetto, amicizia profonda, ci legano tanti anni insieme. Il gruppo della Sampdoria è stato un bel gruppo, anche Ferrara avrebbe potuto giocare con noi».