Maradona, stoccata a Montella: «Una follia che alleni il Siviglia»

montella milan
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex blucerchiato Montella al Siviglia, ma Maradona non è d’accordo: «Una follia che alleni lì, nel calcio comandano gli agenti» – FOTO

Esonerato dal Milan a novembre, Vincenzo Montella non ha fatto fatica a reinventarsi altrove. Neanche un mese e l’ex allenatore della Sampdoria sedeva già sulla panchina del Siviglia, con cui ha debuttato in campionato con una bruciante sconfitta per 3-5 nel derby contro il Betis. Il cammino in Copa del Rey, invece, prosegue grazie alle due vittorie – andata e ritorno – ottenute agli ottavi di finale contro il Cadice. Diego Armando Maradona, però, ancora legato ai colori biancorossi, che ha vestito negli anni ’90 dopo la storica esperienza al Napoli, non vede di buon occhio il tecnico italiano.

Su Instagram, infatti, due giorni fa il campione argentino ha voluto esternare il suo malcontento per la scelta dei dirigenti del Siviglia di affidare a Montella la panchina: «Una follia che abbia preso il posto di Berizzo, quando è stato cacciato malamente dal Milan. E c’erano migliaia di tecnici che avrebbero potuto prendere quel posto. Non è possibile che gli agenti comandino il calcio – si legge nel post – doveva continuare Berizzo o esserci un altro. Questo va cambiato». La dura critica è arrivata in risposta a una dichiarazione del ds degli andalusi Oscar Arias, entusiasta della nuova guida tecnica: «Con Montella vedremo il Siviglia che volevamo». La sconfitta per 1-0 maturata oggi pomeriggio contro l’Alaves sembra dare ragione a Maradona.