Martinez incorona Praet: «È diventato maturo»

praet martinez belgio
© foto @Photo News

Il ct del Belgio si complimenta con Praet: «Si è evoluto molto negli ultimi due anni». Domani c’è l’Olanda: «Non darò indicazioni di formazione»

NAZIONALI: TUTTI LE PARTITE DEI BLUCERCHIATI

Dopo tanta attesa, Dennis Praet può finalmente tornare a indossare la maglia del Belgio, con la quale aveva esordito e collezionato appena 14′ ben 4 anni fa. Il centrocampista della Sampdoria, non senza polemiche, era stato escluso dai Mondiali dal ct Roberto Martinez, che neanche nelle fasi di qualificazioni aveva preso in considerazione una sua convocazione. Adesso, però, la stima verso l’ex Anderlecht sembra cambiata: «Si è evoluto molto negli ultimi due anni, è diventato maturo, un tipo diverso di giocatore», ha detto in conferenza stampa il ct dei Red Devils.

Domani sera alle ore 20,45 è in programma l’amichevole contro l’Olanda, occasione che potrebbe vedere Praet coronare il suo sogno e scendere nuovamente in campo: «Non darò indicazioni di formazione – ha subito messo in chiaro Martinez – posso solo dire che è possibile che giochi Mignolet. L’Olanda è davvero un’ottima formazione, penso che Koeman abbia dato nuovi stimoli».

Articolo precedente
kownacki mondialeKownacki, che magia: pronto a rifarla con la Samp? – VIDEO
Prossimo articolo
ronaldo vieiraVieira svela: «La Samp mi voleva da tempo». E quel colloquio con Ferrero…