Maxi Lopez non trova pace: gogna mediatica a Balalaika

© foto www.imagephotoagency.it

Maxi Lopez nel mirino di Balalaika: i tifosi difendono l’ex blucerchiato dopo le domande scomode su Icardi e l’ex moglie Wanda

«Quando hai parlato con Icardi l’ultima volta? Due, tre, quattro anni fa?» incalza Alberto Brandi durante la trasmissione Balalaika, Maxi Lopez resta impassibile e cerca di sorvolare: «Forse quando giocavamo nella Sampdoria…». E il direttore di Sport Mediaset continua: «Ma tu vorresti riparlargli?», lapidaria la risposta dell’attaccante: «Sono a posto così». Questo uno dei tanti insopportabili siparietti di quella che è stata la gogna mediatica a cui Maxi Lopez è stato sottoposto durante il programma di approfondimento sui Mondiali proposto in seconda serata su Canale 5 – ora sospeso fino al 30 giugno -. Anziché sostenere tesi disfattiste od ottimistiche che siano, la continua ricerca del gossip indispettisce l’argentino, poiché riguardanti il passato che lo accomuna a Mauro Icardi e Wanda Nara.

«Secondo te ci sarebbe stato posto per il capocannoniere della Serie A?», la prima domanda tendenziosa di Brandi che Maxi Lopez glissa con classe: «Mah, l’Argentina ha tanti attaccanti forti, Higuain, Dybala, Aguero…», seguita da una vera e propria frecciatina: «Mi spieghi perché in Argentina tra te e Icardi sceglierebbero te per la Nazionale?», a cui risponde non raccogliendo la provocazione: «Io non c’entro niente con la Nazionale. Tanta gente è rimasta a casa, anche il mio amico Tevez». Niente domande sull’Argentina, sconfitta per 3-0 dalla Croazia e vicina all’eliminazione dalla Coppa del Mondo di Russia, si continua con il gossip: «Secondo te ha fatto bene a scegliere Wanda come procuratrice?». Il calciatore, abbastanza irritato, replica senza polemiche: «Mah, è una scelta molto personale, mi era capitata una cosa simile qualche anno fa, ma io ho sempre preferito tenere separate famiglia e lavoro. Ho voluto uno specialista per i miei affari». Un’intervista che non è passata inosservata né agli ospiti in studio come Belen Rodriguez, la quale invitava più volte a stoppare le ripetute e scomode domande, né ai tifosi, che sui social non hanno risparmiato critiche al programma targato Mediaset difendendo l’ex giocatore della Sampdoria, facile bersaglio per alzare l’audience.

1. Critiche a Balalaika

2. Critiche a Balalaika

3. Critiche a Balalaika

4. Critiche a Balalaika

5. Critiche a Balalaika

6. Critiche a Balalaika

7. Critiche a Balalaika

8. Critiche a Balalaika

9. Critiche a Balalaika

10. Critiche a Balalaika

11. Critiche a Balalaika

12. Critiche a Balalaika

13. Critiche a Balalaika

14. Critiche a Balalaika

15. Critiche a Balalaika

16. Critiche a Balalaika

17. Critiche a Balalaika

18. Critiche a Balalaika

19. Critiche a Balalaika