Meno tackle e dribbling ma più falli. La Sampdoria si prepara al nuovo calcio

verre verona sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria si prepara alla ripresa della Serie A sulla scia della Bundesliga: meno dribbling e contrasti, più passaggi e falli

Molti meno dribbling, meno contrasti, più falli, più ammonizioni, molti più passaggi. Sono le indicazioni arrivate dalle prime due giornate, dopo la ripresa, di Bundesliga. Una tendenza che evidenzia come il calcio possa cambiare anche in Serie A, quando ripartirà. La Sampdoria si prepara di conseguenza.

Come evidenziato da Il Secolo XIX, sembrano diminuire tutti i contatti anche delle dinamiche di gioco, a partire appunto dai dribbling (media da 38,5 pre-stop a 29) per arrivare ai contrasti (dal 33,3 a 30.5). Mentre aumenta e di molto il movimento del pallone come si osserva dal boom dei passaggi (media da 830 a 888).

Vero che il campionato tedesco non è speculare a quello italiano, ma Ranieri potrebbe sicuramente buttargli un occhio per capire cosa aspettarsi al ritorno in campo. Proprio nei contrasti la Samp ha una sua arma di forza: seconda in Serie A per scontri vinti, alle spalle del solo Parma. Ragion per cui potrebbe vedere indebolita una sua arma preziosa.