Mesbah pronto al riscatto: la nuova vita dell’ex Samp

mesbah sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Nuova vita per Mesbah, che ha appeso gli scarpini al chiodo: sarà l’allenatore dell’U19 del Thonon Evian, squadra fallita due anni fa

La carriera nel calcio giocato di Djamel Mesbah non si è chiusa proprio in gloria. Dopo aver assaggiato i campi della Serie A con le maglie importanti di Lecce, Milan e Sampdoria, l’algerino ha poi terminato la propria parabola calcistica con le divise di Crotone e Losanna, squadra di seconda serie del campionato svizzero. A Genova, peraltro, i tifosi si ricordano, più che le sue accelerazioni sulla fascia, l’accelerazione al posto di blocco in Corso Italia, con tanto di inseguimento da parte dei carabinieri e notte finita in centrale.

Mesbah, però, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo da poco, ha deciso di restare nell’ambito calcistico e di intraprendere la carriera da allenatore. Tanto da ricevere già una chiamata da parte del Thonon Evian, squadra rinata dal fallimento dell’Evian TG. Per conto della squadra francese, Mesbah sarà il responsabile dell’U19, un ruolo che ben si attaglia a un allenatore alle prime armi. Un inizio in sordina insomma – la prima squadra milita nel Régional 2, categoria molto bassa come si può facilmente intuire dal nome -, per mettersi alla prova in un ruolo nuovo e vedere se la sua stoffa sarà migliore rispetto a quella del giocatore.