Milan, Pioli: «La Sampdoria è serena. Noi vogliamo l’Europa League»

Milan Ibrahimovic
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Pioli ha analizzato in conferenza stampa il match di Serie A contro la Sampdoria: le parole del tecnico del Milan

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha presentato in conferenza stampa il match della 37a giornata di Serie A contro la Sampdoria.

SAMPDORIA – «Se eguagliassimo il record di punti di Allegri in un girone sarebbe un ulteriore stimolo, ma siamo preparati a giocare sempre con la massima concentrazione e volontà. Domani affrontiamo un avversario che sta molto bene, come noi, che ha fatto una grandissima gara contro la Juventus e che è serena perché ha raggiunto il proprio obiettivo».

ANDAMENTO – «Il 2 agosto è vicino, dopo potremo trarre delle valutazioni più precise sulla nostra stagione e sui nostri risultati. Ci aspettiamo di consolidare questo andamento anche nella prossima stagione».

MEDIA GOL – «Il dato più confortante è quello dei gol realizzati, sono cambiati gli interpreti e il modo di stare in campo. La cosa più importante è stata però il raggiungimento di questa convinzione nei nostri mezzi».

QUINTO POSTO – «La Roma? Dobbiamo fare più punti possibili, la inseguiamo da tanto tempo, ma non dipenderà solo da noi. Ora concentrati solo sulla gara di domani e nel fare il nostro».

IBRAHIMOVIC – «Ibra ci ha migliorato in tante cose dal punto di vista tecnico-tattico sul campo. Zlatan ci ha dato tante soluzioni diverse, ma anche dal punto di vista mentale è stato importante».

LA NUOVA MAGLIA – «L’ho vista ieri indossata da Kjaer. Devo dire che è davvero molto bella, credo che la indosseremo nell’ultima partita con il Cagliari. Mi auguro che possa riportare ai grandi risultati del passato».

DIFESA – «Difesa rimaneggiata contro l’Atalanta? Il fatto che il risultato sia stato positivo significa che c’è disponibilità e qualità in tutti i giocatori. Kjaer ha dato un contributo importante, è evidente. La squadra oggi sa interpretare e leggere diverse situazioni e questo è molto importante».

LOTTO ALLA ROMA – «Lotta per il quinto posto aperta dopo questa giornata? Possiamo continuare a sperare solo ottenendo tre punti domani sera, poi aspetteremo il risultato della Roma. Noi dobbiamo finire bene il campionato. Occorre un ultimo sforzo da parte di tutti».

PRELIMINARI – «La data del raduno ce l’abbiamo già chiara in testa e non cambierà a prescindere dai preliminari. Sicuramente cambierebbe il nostro mese di settembre visto che dovremmo preparare anche le tre gare di Europa League. Ci siamo abituati bene in questo periodo giocando tanto e se dovessimo giocare i preliminari ci faremo trovare pronti».

INFORTUNATI – «Castillejo, Duarte e Paquetà stanno bene. Credo che entrambi domani potranno essere disponibili per la sfida di domani sera».

RINNOVI – «La ripresa del campionato non sarà tantissimo tempo. Credo che nell’agenda del club questi punti saranno presi in considerazione, ci aggiorneremo nella prossima settimana».