Connettiti con noi

Nazionali

Qatar 2022, i 5 flop Mondiali: ecco chi sono le cinque squadre peggiori

Pubblicato

su

Mondiali Qatar 2022, terminata la fase a gironi si inizia a guardare agli ottavi di finale, ma vediamo quali sono state le 5 squadre flop

Quali sono le cinque nazionali che hanno deluso di più al Mondiale in Qatar 2022? Il bilancio dopo la fine della fase a gironi. C’è anche la Serbia di Filip Djuricic, il primo calciatore della Sampdoria ad aver salutato la competizione.

1) Germania. I tedeschi sono stati eliminati per la seconda volta consecutiva alla fase a gironi e sono al primo posto di questa classifica Mondiale. Un flop non annunciato visto il potenziale del girone che nonostante la Spagna vedeva due squadre alla portata come Giappone e Costarica. Quattro punti, terzo posto e l’uscita in anticipo di una delle squadre favorite alla vigilia.

2) Belgio. La squadra di Martinez, seconda nel ranking Mondiale alle spalle del Brasile, ha deluso le attese. Al netto degli errori sotto porta di Lukaku e compagni contro la Croazia, i Diavoli Rossi avrebbero dovuto, almeno sulla carta, superare il girone. La sconfitta contro il Marocco ha decretato l’eliminazione e ha rotto gli equilibri di una squadra da rifondare.

3) Uruguay. Suarez e Cavani non sono riusciti nell’impresa di superare il girone. Al pari della Germania, sulla carta con partite abbordabili, ha pagato il pareggio con la Corea del Sud. Fatali i minuti di recupero dove gli asiatici con il gol vittoria sul Portogallo hanno definitivamente eliminato i sudamericani. Potevano essere una delle outsider del Mondiale e invece sono usciti ai gironi.

4) Serbia. In Europa si parlava tanto di una loro possibile sorpresa in Qatar 2022, beh per certi versi c’è stata ma in negativo. Un punto conquistato e due sconfitte contro Brasile e Svizzera. Milinkovic Savic e compagni hanno pagato la tenuta a livello mentale e di concentrazione soprattutto nella sfida contro il Camerun dove sopra di due gol si sono fatti rimontare.

5) Danimarca. In chiusura mettiamo i danesi che nel loro girone potenzialmente potevano ambire al secondo posto dietro la Francia. La sfida decisiva contro l’Australia non ha rianmiato la squadra, uscita troppo presto dal Mondiale.

News

Video

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.