Montella: «Nessuna colpa ai miei, brava la Samp»

montella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, mister Montella dopo la sconfitta contro la Samp: «Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, brava la Samp»

La Sampdoria espugna S. Siro grazie alla rete su rigore di Muriel e a una grande solidità difensiva, supportata anche da un po’ di fortuna. Il Milan archivia la terza sconfitta di fila e si allontana dagli obiettivi prefissati, ma mister Montella vede il bicchiere mezzo pieno: «Io ho visto una squadra che anche oggi ha fatto una grande partita – esordisce ai microfoni di Sky Sport -, ha velocizzato sicuramente più il gioco nel secondo tempo. Non siamo stati fortunati e potevamo fare meglio negli ultimi 30 metri anche in termini di scelte, ma non posso dire niente ai ragazzi: hanno fatto una grande partita, è un periodo difficile da spiegare e siamo molto amareggiati. Dobbiamo avere la forza di andare avanti, questa è la strada giusta. Cosa dirò alla squadra? La squadra è cresciuta molto rispetto all’andata – spiega Montella – sta portando avanti un processo di crescita e credo sia evidente quanto abbiamo il dominio della partita. Non ci dobbiamo deprimere, abbiamo bisogno di entrare in Europa ma dobbiamo crederci fortemente. Bacca? Le scelte spettano a me e lui deve fare il suo dovere, come ha fatto fino ad oggi sia in allenamento che in partita. Bisogna accettare la sconfitta – conclude –  l’avversario era molto organizzato e nel secondo tempo ha creato qualcosina di più, quindi complimenti alla Samp».